Arresto

Pachino, suocero minaccia a colpi di pistola l’ex genero

polizia-inseguimento-notte
14 feb 2017 - 19:25

PACHINO . Gli agenti del commissariato di Pachino hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di Roberto Fratantonio di 41 anni e Maicol Zisa, 24, entrambi residenti a Pachino, per danneggiamento e minaccia aggravata dall’uso delle armi.    

Il genero si era separato dalla moglie, a causa anche di enormi problemi economici. e così il suocero, Roberto Fratantonio, ha deciso di intimorirlo esplodendo diversi colpi di pistola.

Secondo le ricostruzioni della Polizia, i due avrebbero un anno fa fatto esplodere due colpi di pistola contro un’autovettura parcheggiata di proprietà dell’ex genero di Fratantonio.

Gli investigatori avevano recuperato 2 bossoli di pistola calibro 7,65 rilevando i fori di entrata dei proiettili che avevano colpito l’auto.

 

 

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA