Crisi

Oviesse chiude tre negozi a Palermo: licenziati 22 dipendenti

ovs-milanobaires
5 gen 2017 - 10:41

PALERMO - Ogni anno si spera sempre di partire con il piede giusto, ma sembra proprio che, per 22 famiglie siciliane, non sarà così. Anche questo gennaio si parla di chiusure e licenziamenti nel settore commerciale.

La società Oviesse con sede legale a Venezia Mestre, infatti, ha avviato la procedura per il licenziamento collettivo di 22 dipendenti strutturalmente esuberanti rispetto alle esigenze della società.

Le ragioni che hanno portato a questa decisione sono da rifarsi al cattivo andamento economico e commerciale dei centri in provincia di Palermo, in particolar modo le attività coinvolte saranno i negozi di via Leonardo da Vinci, di Carini (Pa) e CC Ferdigno, che saranno chiusi definitivamente.

Il provvedimento prevederà non solo la chiusura dei negozi, ma anche il licenziamento di altri dipendenti negli altri centri commerciali. Secondo quanto riporta l’azienda, pare che la crisi abbia determinato una notevole perdita di fatturato e di marginalità la cui incidenza dei costi anche di natura immobiliare non più sostenibile.

L’azienda ha dichiarato che al momento non è possibile evitare i licenziamenti. Dunque, ora è tutto nelle mani dei sindacalisti che inizieranno la loro azione in tempi brevissimi.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento