Macabro

Ossa e teschi: cimitero di mafia scoperto a Roccamena

cimitero
5 ott 2016 - 13:27

PALERMO – Un vero e proprio cimitero di mafia è stato scoperto in una caverna in contrada Casalotto, a Roccamena, paese del palermitano.

Ossa umane e teschi di cinque corpi, su cui al momento stanno indagando i carabinieri e gli esperti del Ris.

I vigili del fuoco sono impegnati nelle operazioni di recupero. L’indagine è coordinata dal procuratore di Palermo Francesco Lo Voi e dall’aggiunto Leonardo Agueci. I resti umani sono stati trovati in una caverna sotterranea in una zona molto impervia che rende difficili le operazioni di recupero.

Alcuni investigatori sono già scesi nel cunicolo potendo vedere i teschi e le ossa che, però, non sono ancora stati portati in superficie.

La zona è inaccessibile e presieduta dalle forze dell’ordine. La procura sta indagando e mantiene il massimo riserbo sulla questione.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA