Rifiuto

Ospitati in un 3 stelle panoramico. I migranti: “Andiamo via, Corleone è troppo isolato”

Corleone
8 apr 2015 - 11:24

PALERMO – Un gruppo di migranti ha rifiutato di essere alloggiato nel comune di Corleone, perché troppo isolato e ha chiesto ed ottenuto il trasferimento a Palermo, “nonostante la sistemazione fosse più che buona, si tratta infatti dell’ex hotel Belvedere, 3 stelle, panoramico, immerso nel verde e a soli 600 metri dal paese” sottolinea il sindacato di polizia Consap.

I migranti erano stati trasportati a Corleone dato che la struttura alla quale erano stati assegnati, a Geraci Siculo, non poteva più ospitarli. Giunti nella nuova sede, si sono rifiutati di scendere dal pullman perché ritenevano la sistemazione troppo isolata e così hanno preteso di essere trasportati a Palermo.

“È cominciato – spiega Igor Gelarda, dirigente nazionale e segretario provinciale palermitano del sindacato di polizia Consapun braccio di ferro tra i nigeriani e la Prefettura, braccio di ferro risoltosi a favore dei migranti che sono stati alla fine trasferiti a Palermo, come volevano loro, sembrerebbe grazie anche alla mediazione della Caritas diocesana”.

“Osservatori silenziosi di tutto - aggiunge – poliziotti e carabinieri che hanno mantenuto la calma e garantito, come sempre, la sicurezza di tutti”.

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento