Malasanità

Ospedale Villa Sofia, donna muore dopo essere stata mandata tre volte a casa

Ospedale Villa Sofia
7 gen 2016 - 16:37

PALERMO - Il quadro medico non era poi così preoccupante, si era detto.

Davvero triste ciò che è accaduto in questi giorni di festa a Palermo, in particolare all’ospedale Villa Sofia. È stato di fatto travagliato, e concluso nella maniera peggiore, il lasso di tempo natalizio della 41 enne Carmela Tomaselli.

Vediamo però come è andata: il pomeriggio del 21 dicembre, alle 18, la donna si reca all’ospedale Villa Sofia a causa di un forte mal di pancia. I medici del pronto soccorso, dopo un breve ricovero, la dimettono. 

I dolori però non si fermano e la donna ritorna all’ospedale in piena notte ma viene nuovamente lasciata andare. La signora ritorna ancora una volta martedì 29 dicembre: visitata prima e mandata a casa poi.

Carmela Tomaselli è deceduta ieri: i sanitari del 118, una volta arrivati, l’hanno trovata già morta a causa di un’emorragia.

Ci sono da capire tante cose prima di dare una spiegazione alla vicenda: rimane infatti un mistero perché i familiari abbiano rifiutato il trasporto della donna in ospedale due giorni fa, oppure perché Carmela Tomaselli abbia rifiutato l’osservazione clinica.

I medici dell’ospedale hanno comunque fatto degli esami ematochimici e un’ecografia all’addome che ha riportato dei calcoli alla colecisti.

La procura di Palermo ha aperto un’inchiesta per cercare di capire l’accaduto, anche se lo spettro di un altro caso di malasanità è fortemente presente.

Gabriele Paratore



© RIPRODUZIONE RISERVATA