Campagna

Ospedale Garibaldi: dalla donazione del sangue alla carta elettronica del cuore

donare
7 ago 2015 - 17:46

CATANIA - Continua la campagna di sensibilizzazione per la donazione del sangue a Catania e, all’Ospedale Garibaldi-Centro, questa mattina, grazie all’incontro avvenuto tra Giorgio Santonocito, direttore generale dell’Arnas, Angelo Villari, direttore sanitario dell’azienda ospedaliera, Giuseppe Giammanco, direttore dell’unità operativa di Cardiologia Garibaldi-Nesima, Michele Gulizia e, infine, Santi Sciacca, direttore di Medicina Trasfusionale, è stata sviluppata un’iniziativa che prevede l’aggiunta, per il donatore, oltre agli esami di routine, la ricerca dell’indice cardiovascolare per verificare l’insorgenza di ictus o infarti. 

Tutti i donatori, aventi un’età compresa tra i 18 e i 50 anni, infatti, potranno eseguire gratuitamente un test di prevenzione cardiovascolare e, infine, riceveranno la carta elettronica del cuore: la cosiddetta “Bancomheart”. 

Su questa carta, verranno registrati i dati dell’utente in possesso e, all’interno, collegandosi sul sito www.bancadelcuore.it, sarà possibile scaricare i propri dati clinici. 

Donare è un gesto semplice ma molto nobile che oltre ad aiutare chi ne ha bisogno, renderà migliore anche voi stessi. Donate! 

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento