Carabinieri

Operazione Vicerè: fermati la terza donna e “Melo l’Africano”

Carmelo Pavone, 67 anni e Paola Torrisi, 65 anni Laudani operazione Vicerè
Carmelo Pavone, 67 anni e Paola Torrisi, 65 anni
11 feb 2016 - 17:09

CATANIA - E la storia continua. Dopo il maxi blitz di ieri, con 109 persone fermate dai carabinieri, ecco un’altra “puntata” dell’operazione “Vicerè” ai danni del clan Laudani.

I militari, infatti, sono riusciti a fermare altri due elementi di spicco della famiglia malavitosa operante sul territorio etneo.

Il primo è Carmelo Pavone, 67 anni, meglio conosciuto come “Melo l’Africano” e uomo di riferimento nell’area di Acireale, trovato mentre cercava di scappare dalla Sicilia su un traghetto per Villa San Giovanni.

L’altra persona fermata è la terza donna che mancava all’appello: Paola Torrisi, 64 anni, importante punto di riferimento per lo spaccio di droga nel Calatino.

Pavone è stato rinchiuso nel carcere di Bicocca, Torrisi in quello di piazza Lanza.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA