Riconoscimenti

Operazione Icaro: dalla Camera di Commercio di Agrigento “plauso alle forze di polizia”

Vittorio-Messina-presidente-Camera-commercio-Agrigento
2 dic 2015 - 09:58

AGRIGENTO –  “La vasta operazione antimafia Icaro condotta dalle Squadre Mobili di Palermo e Agrigento, che coinvolge presunti esponenti delle famiglie mafiose dell’agrigentino, conferma la qualità del lavoro che le forze dell’ordine assicurano per garantire la sicurezza nel territorio a vantaggio delle imprese che intendono stare nel mercato rispettando le regole e credendo nel valore della legalità”

Lo dice il presidente della Camera di Commercio di Agrigento Vittorio Messina, in merito all’operazione antimafia “Icaro”, che ha portato all’arresto di 13 individui, tra Palermo ed Agrigento, per associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione, detenzione illegale di armi e di sostanze stupefacenti.

“Ancora una voltaaggiunge Messinaviene a galla la squallida pratica dell’imposizione del pizzo da parte della criminalità organizzata che in questo modo tenta di condizionare una serie di importanti opere per lucrare indebiti e parassitari ritorni economici”.

“Oggi, questi risultati nella lotta alle strategie criminali sono più facilmente raggiungibili – continua il presidente della Camera di Commercio – non solo grazie all’impegno efficace di magistratura e delle forze dell’ordine, che non è mai mancato, ma anche grazie ai tanti imprenditori che manifestano fiducia nella forza dello Stato e nella sua capacità di sapere garantire sicurezza ai cittadini e regolare svolgimento delle intraprese economiche”.

 In merito alla vicenda si è espresso anche il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, affermando: “L’azione di contrasto alla mafia rimane una priorità in una terra che vuole e deve crescere. Un’operazione che colpisce il parassitismo mafioso con la pratica antistorica del pizzo. Porgo le mie congratulazioni al lavoro della Dda e della polizia che ha portato all’operazione antimafia “Icaro”.

Commenti

commenti

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento