Carabinieri

Operazione antidroga a Caltagirone: 2 arresti e 45 persone rinviate a giudizio

ct
17 set 2015 - 17:27

CATANIA -  Si è svolta stamani l’operazione antidroga da parte dei Carabinieri della Compagnia di Caltagirone che hanno arrestato il 33enne Nicolò Sammartino e il 43enne Giovanni Favitta per spaccio di sostanze stupefacenti. 

pusher

Giovanni Favitta e Nicolò Sammartino.

Gli uomini, entrambi pregiudicati, sono stati posti agli arresti domiciliari disposti dal GIP del Tribunale di Caltagirone su richiesta del Procuratore della Repubblica Giuseppe Verzera. 

Le indagini hanno permesso di ricostruire innumerevoli spostamenti e cessioni di sostanze stupefacenti avvenuti tra la fine del 2010 ed il 2011 rinviando a giudizio 45 persone accusate, anch’esse, dei medesimi reati degli arrestati. 

cc

Il “lavoro sporco” dei malviventi, avveniva soprattutto nei comuni di Palagonia (CT) e Vittoria (RG) per poi rivendere la merce a Caltagirone. Lo spaccio veniva effettuato soprattutto nelle ore pomeridiane e luogo dello “scambio” erano alcuni portici delle palazzine della zona nuova. Qui, i pusher, con un linguaggio criptato e allusivo, davano appuntamento ai loro clienti. 

Infine, nel corso delle indagini, sono state arrestate altre 12 persone colte in fragranza di reato e recuperati, complessivamente, 1,4 kg di marijuana, 64 gr di eroina, 4 flaconi di metadone, bilancini di precisione, sostanze da taglio e materiale per il confezionamento delle dosi. 

Gli arrestati sono stati ristretti nei rispettivi domicili restando a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. 

Commenti

commenti

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento