Blitz

Operazione Andreas: giovani spacciatori assoldati da Cosa Nostra. A Palermo smerciavano i derivati della cannabis

irruzione polizia
9 giu 2015 - 08:57

PALERMO - Un anno fa la polizia pedina e studia le mosse di un gruppo di ragazzi palermitani. C’era qualcosa di strano nell’aria, quel qualcosa che ha a che fare con la criminalità organizzata… con Cosa Nostra.

Loro, infatti, erano assoldati dalla mafia per smerciare in città i derivati della cannabis. 

Questa mattina, all’alba, il blitz della sezione antidroga della Squadra Mobile. Dieci le persone finite in manette con l’accusa di produzione, detenzione e spaccio di stupefacenti come cocaina, marijuana e hashish e al loro conseguente sequestro. 

Attraverso l’attività investigativa è stata individuata quest’organizzazione criminale gestita anche da pregiudicati, la maggior parte degli affiliati aveva un legame diretto proprio con Cosa Nostra. 

Ecco l’elenco degli arrestati: Salvatore Coppola 39 anni, Giuseppe Lombardo 33 anni, Benedetto Graviano 24 anni, Antonino Augello 39 anni, Mario Iannitello 54 anni, Salvatore Provenzano 45 anni, Antonio Tola 23 anni, Gaspare Corso 44, Danilo Monti 30, Giovanni Bronte 43 anni.

Commenti

commenti

Francesca Guglielmino



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento