Incidente sul lavoro

Operaio muore a Campobello di Licata: è scivolato dal tetto di un capannone industriale

Carabinieri automobile 112
10 ago 2015 - 10:17

CAMPOBELLO DI LICATA - Un operaio di 40 anni, Antonio Lo Coco, di Campobello di Licata è morto dopo essere caduto dal tetto di un capannone industriale sul quale era salito per eseguire i lavori di sistemazione della copertura della struttura.

L’operaio si trovava nella parte alta del capannone di una ditta che produce caminetti, forni da giardino e barbecue. Dopo un volo di circa 6 metri, si è schiantato sul selciato sbattendo la testa e morendo sul colpo. A nulla sono serviti i tentativi di rianimarlo da parte dei sanitari del 118 che sono giunti sul luogo della tragedia dopo la segnalazione dei carabinieri della stazione di Campobello di Licata.

L’incidente è avvenuto in contrada Ciccobriglio, fra Campobello di Licata e Palma di Montechiaro.

Sulla disgrazia è stata aperta una inchiesta da parte della Procura della Repubblica di Agrigento che ha anche disposto il sequestro del cantiere.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento