Caso Loris

Omicidio Stival: Veronica Panarello in carcere a Catania per la perizia psichiatrica

Veronica Panarello
Veronica Panarello
11 gen 2016 - 09:12

CATANIA – Si terrà oggi, nel carcere catanese di Piazza Lanza, la perizia psichiatrica su Veronica Panarello, la giovane mamma di Santa Croce Camerina accusata dell’omicidio e dell’occultamento del cadavere del figlio di 8 anni Loris Stival, ucciso il 29 novembre 2014.

La perizia, che verrà svolta dai periti nominati dal gup di Ragusa, Andrea Reale, insieme ai consulenti tecnici di parte, è stata chiesta dall’avvocato della donna, Franco Villardita.

Veronica Panarello, detenuta nel carcere di Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, è stata trasferita nella struttura penitenziaria catanese lo scorso sabato per sottoporsi alla perizia psichiatrica in programma per oggi.

Risale ad una settimana fa, invece, l’ultimo incontro tra Veronica ed il marito Davide Stival che non ha portato a nessun esito nuovo. Veronica, infatti, ha ammesso al marito di non aver accompagnato il bambino a scuola ma ha continuato ad affermare di non averlo ucciso.

Secondo la dichiarazione della Panarello è stato Loris con delle fascette a strangolarsi da solo e lei, presa dal panico, ha occultato il corpo ormai esanime del bambino nel canalone di Mulino Vecchio.

Si terrà, sempre a Catania, venerdì prossimo nella sede del tribunale per i minorenni, l’udienza per l’affidamento del fratello più piccolo di Loris, che attualmente è dato in esclusiva al padre ed alla nonna paterna.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento