Indagini

Omicidio Ciffa di fronte al “Paghi Poco”: si analizzano i filmati

paghi-poco
30 ott 2016 - 10:33

FAVARA – Non sono ancora chiare le motivazioni che hanno fatto scatenare la furia omicida negli assassini del lavoratore socialmente utile Carmelo Ciffa, 42enne empedoclino… ammazzato alcuni giorni fa vicino al supermercato Paghi Poco in corso Vittorio Veneto.

Per fare luce sulla faccenda, infatti, gli investigatori non hanno mai interrotto le proprie indagini e stanno vagliando tutte le ipotesi.

Tutto quello che si sa, fino ad ora, è che la vittima è stata assassinata mentre stava potando una palma nello spiazzo davanti al supermercato.

Ciffa è stato colpito più volte, ma è anche riuscito a tentare una fuga verso il supermercato che si è rivelata vana.

Nello sviluppo delle indagini, fondamentali saranno le immagini delle videocamere di sorveglianza installate nella zona che potrebbero aver immortalato i killer venuti in moto per ammazzate Ciffa. 

Per adesso è solo grande l’incertezza.

 

 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA