Indagini

Omicidio di Calatabiano, fermato il presunto assassino

1024px-Carabinieri_Forester
4 ott 2015 - 18:30

CALATABIANO - C’è uno sviluppo importante nelle ultime ore delle indagini sull’omicidio di ieri a Calatabiano di Amalia Ruccella, 75 anni, avvenuto nell’abitazione della donna forse nel corso di un tentativo di rapina. 

I carabinieri della compagnia di Giarre nel primo pomeriggio hanno fermato un uomo. Si tratta di un 30enne incensurato, anche lui di Calatabiano.

Non ha un lavoro, vive con la madre, da qualcuno che lo conosce viene descritto come un solitario senza abitudini particolari e che si vede poco in giro in paese. Ma a quanto pare qualcuno ieri lo ha visto nei pressi dell’abitazione della vittima la cui casa è poco distante peraltro da quella dell’uomo fermato dai carabinieri.

Nel pomeriggio S. C., queste le sue iniziali, è stato accompagnato dai carabinieri a Catania in piazza Verga sede del comando provinciale dell’Arma. Qui è stato lungamente interrogato dal magistrato che coordina le indagini, Pasquale Pacifico.

Non si esclude, ma ancora non c’è nulla di ufficiale, che possa davvero trattarsi dell’assassino di Amalia Ruccella.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento