Indagini

Omicidio Barbera, svolta sul caso. Arrestato l’assassino

coltello1
26 ago 2016 - 10:39

TRAPANI - Era stato aggredito e accoltellato alla schiena e al torace nel quartiere Milo di Trapani lo scorso 18 agosto ed è morto il ospedale il 22 agosto. Questa la fine che ha fatto il sessantaseienne Domenico Barbera e, a quanto pare, non è stato un incidente.

L’uomo, agricoltore con piccoli precedenti penali, aveva raccontato di essere stato vittima di un pirata della strada che lo aveva investito mentre passeggiava in bicicletta. Tesi subito smentita dai medici che si sono accorti delle inequivocabili ferite da arma da taglio e lo hanno dovuto sottoporre a interventi chirurgici.

I carabinieri, quindi, hanno subito iniziato le indagini che hanno portato, fino ad oggi, all’arresto di un uomo con l’accusa di omicidio.

Proprio in questi minuti, nell’aula conferenze del Comando Provinciale di Trapani, i carabinieri, insieme con il procuratore aggiunto di Trapani Ambrogio Cartosio, stanno fornendo informazioni più dettagliate sul profilo dell’indagato e sulle dinamiche dell’omicidio.

IN AGGIORNAMENTO

Clelia Mulà



© RIPRODUZIONE RISERVATA