Omicidio

Oggi l’esito dell’esame autoptico ma rimane un giallo la morte della donna alla playa di Catania

omicidio
10 feb 2015 - 09:07

CATANIA – Arriverà oggi l’esito degli accertamenti autoptici sul corpo della donna morta in circostanze ancora misteriose alla playa di Catania. La ragazza, trentenne caucasica, non è stata ancora identificata. 

Ieri, la scientifica che ha fatto un nuovo sopralluogo all’interno del bulgalow incendiato, ha trovato un oggetto appuntito col quale probabilmente l’assassino ha colpito alla schiena e alla gola la donna, uccidendola.

Attraverso gli accertamenti tecnici, dunque, potranno essere rilevate le tracce biologiche di chi venerdì sera l’ha ammazzata. Anche se si sospetta che all’interno della struttura del Villaggio Europeo potessero esserci più persone.

Secondo la ricostruzione degli investigatori, l’assassino dopo averla uccisa, ha trascinato la donna in mare e ha dato fuoco al materasso del bungalow per eliminare qualsiasi traccia ma non quella dell’arma del delitto.

A ritrovare il cadavere in acqua, lo ricordiamo è stato un gruppo di pescatori che ha avvisato i vigili del fuoco, nel frattempo giunti sul posto per spegnere l’incendio.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento