Tradizione

Oggi le chiavi a “Re Burlone”. Ecco come si prepara Acireale al carnevale

Carnevale Acireale
7 feb 2015 - 13:40

ACIREALE - Dopo il rinvio causa maltempo della scorsa settimana, i carri allegorici del Carnevale di Acireale sono pronti a sfilare. Questo pomeriggio, alle ore 19, verrà dato lo “start” ufficiale alla festa tanto attesa con la consegna della chiave della città a “Re Burlone”. Sì, perché questo momento dell’anno ha sempre un sapore diverso: c’è tanta curiosità di scoprire i temi trattati e quale sarà il vincitore.

Inoltre, la festa, è una grande occasione per riempire e dare ulteriore colore ad Acireale. A fare da preludio, la sfilata di oltre 100 persone in maschera che, dalle 17, partendo da piazza Duomo, raffigureranno la liberazione di Acireale dagli Arabi per mano dei Normanni.

Come ogni anno è previsto un grande numero gente, proveniente non solo dall’hinterland catanese. A tal proposito, quindi, il comune di Acireale ha stilato un piano di sicurezza per la manifestazione “Il più bel Carnevale di Sicilia”.

Il fine è quello di garantire assistenza alle migliaia di persone attese per le vie acesi principali, soprattutto dal punto di vista sanitario. Infatti, si potrà fare affidamento sulle postazioni fisse, ma anche su quelle mobili, messe a disposizione da varie associazioni. Ma anche sicurezza in caso di eventuali risse o problemi di altro genere. Per questo sono stati studiati degli appositi piani di evacuazione.

Un occhio di riguardo per i portatori di handicap: per loro, infatti, sono state predisposti dei palchi nei punti cruciali dello svolgimento della manifestazione, così da poter seguirla meglio e in totale sicurezza.

E sempre per questo, la viabilità sarà controllata e limitata solo in alcune strade. Per venire incontro al rischio di ingorghi stradali, verranno messi a disposizione dei parcheggi per i pullman, specialmente nei giorni di maggiore affluenza.

Insomma, tutto organizzato nei mini dettagli per rendere questa festa sempre migliore, sempre più unica. Allora maschera in mano e pronti al divertimento!

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli Correlati

Lascia un Commento