Indagini

Occupavano la spiaggia libera con ombrelloni e sdraio, scatta la denuncia

capitaneria-guardia-costiera-535x300
10 ago 2016 - 12:40

MAZARA DEL VALLO - Sorpresi e fermati alcuni dipendenti di un noto stabilimento balneare, in località Tonnarella, mentre sistemavano, sin dalle prime ore del mattino, ombrelloni e sdraio nella spiaggia libera adiacente alla struttura.

Si tratta, come afferma la capitaneria di porto, di occupazione indebita di suolo demaniale, che di fatto sottrae alla collettività la possibilità di usufruire di un tratto di spiaggia che gli spetta di diritto. 

L’attività investigativa ha permesso di verificare che non si è trattato di un caso isolato, ma che l’attività illecita veniva svolta in maniera continuativa e sistematica.

Clienti occasionali dello stabilimento balneare hanno ammesso di aver trovato sdraio e ombrelloni già posizionati sin dalle prime ore del mattino, confermando di fatto l’abitudine malsana di questi dipendenti.

Di conseguenza il titolare dello stabilimento balneare, una donna, A.G., è stata denunciata alla procura della repubblica di Marsala, mentre 9 ombrelloni e 18 lettini, utilizzati per l’attività contestata, sono stati portati via e posti sotto sequestro giudiziario.

Daniela Torrisi



© RIPRODUZIONE RISERVATA