Il Caso

Nuova darsena, si attende il “verdetto” sul rinvio a giudizio di 5 soggetti

nuova-darsena-catania
14 apr 2016 - 15:40

CATANIA - Nelle prossime ore si saprà se verrà confermato il rinvio a giudizio per i cinque soggetti implicati nella vicenda della darsena commerciale del porto di Catania.

Innanzi al Gip Sebastiano Di Giacomo Barbagallo, questa mattina c’erano Franco Bocchetto, Giuseppe Marfoli e Maria Cristina Pedri in qualità di tecnici, Riccardo Acernese, legale della Tecnis, e Pietro Viviano, direttore dei lavori. 

I cinque soggetti avrebbero ignorato i vincoli paesaggistici e i pareri del ministero dell’Ambiente, del genio civile, dell’assessorato ai lavori pubblici, nella realizzazione della darsena commerciale del porto di Catania, prevedendo anche una “modifica” sul corso del torrente Acquicella.

Sono stati ammessi al processo, come parti civili il comitato Porto del Sole, Armatori Siciliani, Apmp Pescatori, Prolegis, Consitalia e Codacons.

 

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA