Profughi

Notte di sbarchi a Lampedusa, 1.200 migranti soccorsi nell’Isola

lampedusa
31 ago 2016 - 11:45

LAMPEDUSA - Notte di fuoco per gli uomini della Guardia Costiera, forze dell’ordine, medici e sanitari dopo l’approdo della nave Asso 25 con a bordo circa 1.200 migranti.

Il rimorchiatore trasportava solo una parte delle migliaia di profughi (13 mila in tutto, negli ultimi 4 giorni) salvati in mare nel Canale di Sicilia nelle ultime ore.

Era diretto a Palermo ma una rissa scoppiata sul ponte stracolmo di persone ha rallentato la navigazione e, su indicazione del ministero dell’Interno, è stato effettuato uno sbarco d’emergenza proprio a Lampedusa.

Le tensioni a bordo hanno fatto saltare il piano e i profughi salvati in una decina di operazioni coordinate dalla Guardia costiera sono giunti nell’isola solo in serata. Un’ondata straordinaria quella delle ultime ore, che ha visto 6.500 migranti solo ieri, 3.000 oggi.

Ad accoglierli sono stati i 4 medici del poliambulatorio di Lampedusa, tra cui Pietro Bartolo, protagonista del docufilm “Fuocoammare”.

Tra loro molte donne e bambini stremati dal viaggio ma in buone condizioni di salute. L’assessorato alla Salute ha messo a disposizione anche mezzi aerei per eventuali emergenze.

Marco Bua



© RIPRODUZIONE RISERVATA