Litigio

Noto, finisce a sprangate tra due uomini: tutta colpa di una donna

rissa
30 set 2016 - 12:18

NOTO - Si sono presi a sprangate a causa della gelosia nei confronti di una donna, l’ex moglie di uno dei due protagonisti. 

È quanto successo a Noto dove gli agenti della Polizia di Stato hanno arrestato Salvatore Franco, 30enne di Noto, per inosservanza alle misure della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno cui è sottoposto. Inoltre, l’uomo è stato denunciato per porto senza giustificato motivo di oggetti atti ad offendere e per lesioni personali dolose aggravate. 

La Polizia, inoltre, ha denunciato il suo antagonista, T.G., 29enne anch’egli residente a Noto, per porto senza giustificato motivo di oggetti atti ad offendere e lesioni personali dolose aggravate.

Da una prima ricostruzione sembrerebbe che la lite tra i due uomini sia stata scaturita dalla gelosia dell’arrestato che non accettava la relazione dell’ex moglie con T.G. 

Infine, Salvatore Franco, evaso dagli arresti all’Ospedale di Noto, è stato successivamente rintracciato e sottoposto agli arresti domiciliari nella sua abitazione.

Rossana Nicolosi



© RIPRODUZIONE RISERVATA