Soccorso

Non sente la madre novantenne dal giorno prima, anziana ritrovata a terra: salvata da una telefonata

Immagine di repertorio
Immagine di repertorio
27 mag 2017 - 12:37

AGRIGENTO - Ieri sera, gli agenti della volante hanno effettuato un’operazione in via Cicerone in seguito a una segnalazione di alcuni condomini di uno stabile, i quali temevano per incolumità di un’anziana donna di 90 anni.

Sul posto, gli agenti hanno contatto telefonicamente il figlio dell’anziana, residente fuori sede, il quale ha confermato che la madre abitasse da sola e che non l’avesse sentita dal giorno prima.

Quindi, i poliziotti hanno chiamato il 118 e i vigili del fuoco insieme ai quali, tramite un’autoscala, sono entrati all’interno dell’abitazione, attraverso un balcone, non potendo accedere dalla porta di ingresso, chiusa a chiave dall’interno. Una volta dentro, i poliziotti hanno visto la novantenne in cucina, distesa per terra, ma fortunatamente viva, impossibilitata a camminare e a rialzarsi.

Il personale medico, dopo una rapida verifica delle condizioni di salute della donna, ha riscontrato una paralisi sul lato sinistro del corpo, probabilmente dovuta a un’ischemia cerebrale. La donna è stata trasportata all’ospedale di Agrigento.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA