Dramma

Non regge più il peso dei debiti: imprenditore si suicida a Monreale

suicidio monreale
15 giu 2017 - 14:34

MONREALE - Si tratta dell’ennesimo suicidio quello avvenuto questa mattina, intorno alle ore 9, in via San Martino a Monreale dove un imprenditore si è tolto la vita con un colpo di pistola a causa dei troppi debiti.

L’uomo era il titolare di un’attività commerciale specializzata nel settore alimentare. A nulla sono serviti gli interventi dei carabinieri e dei soccorritori del 118 che non hanno potuto fare altro che accertare la sua morte.

Secondo quanto emerso dalle ultime indiscrezioni l’uomo, prima di farla finita, avrebbe lasciato una lettera ai suoi familiari spiegando cosa l’avesse spinto a questo gesto estremo.

Si pensa che l’uomo non riuscisse più a reggere il peso della cartella esattoriale di Equitalia che, praticamente, sommergeva di debiti l’imprenditore. Da qui sarebbe partita l’idea di scendere in strada e farla finita con un colpo di pistola in bocca.

Foto di repertorio

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA