Malumori

Non ci sono i fondi: a rischio collegamenti con Egadi ed Eolie

Isole Eolie
8 apr 2015 - 09:58

MESSINA – La società Ustica Lines ha comunicato la sospensione del servizio da e per le isole Egadi ed Eolie a partire da lunedì 12 aprile a causa delle “gravi inadempienze della Regione Siciliana”.

“Siamo certi che non sarà necessario adottare e portare fino in fondo tale decisione – ha detto il sindaco di Favignana Giuseppe Pagoto – ma certamente interverremo anche per denunciare il grave danno di immagine arrecato al nostro Arcipelago a poche settimane dall’inizio della stagione turistica. La cessazione del servizio di linea marittima paventata dalla compagnia di navigazione riporterebbe la nostra Comunità indietro di decenni”.

E ha aggiunto “Confidiamo che nelle prossime ore il Governo Regionale trovi una soluzione riportando serenità ai lavoratori, ai turisti e/o frequentatori e soprattutto ai cittadini delle Isole Egadi e delle altre Isole, che rimangono, seppur oltremodo penalizzati cittadini siciliani, cittadini italiani”.

Ma non si fa attendere la risposta di Federalberghi isole minori della Sicilia. “Una minaccia inaccettabile pur comprendendo le ragioni di base”, così il presidente Christian Del Bono commenta la scelta, da una parte non si può chiedere a nessun imprenditore di anticipare delle somme così importanti per periodi così lunghi, dall’altra le soluzioni non possono che scaturire da un confronto istituzionale, rispettoso delle procedure e dell’esigenza di mettere i vettori nelle condizioni di garantire sempre e comunque i servizi di collegamento”.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento