Commemorazione

Nessun divario tra Nord e Sud: anche Catania ricorda vittime delle foibe

Fiaccolata vittime foibe
11 feb 2016 - 17:54

CATANIA - Uno degli episodi più macabri e tristi italiani della Seconda Guerra Mondiale è sicuramente quello legato alle foibe. 

Ieri, anche Catania si è unita al ricordo di quel tragico episodio attraverso la “Fiaccolata del Ricordo”. A partire delle ore 18,30 in via Etnea all’incrocio con via Umberto, la processione è giunta fino in piazza Università.

“Oggi, più che mai, è necessario ricordare i martiri delle foibe e l’esodo di chi è stato costretto a lasciare la propria terra. La nostra memoria, in ogni caso, non si ferma al 10 febbraio, ma viene alimentato ogni giorno attraverso diverse iniziative”, ha dichiarato Simone Granata.

Molto soddisfatto anche il presidente del “Comitato 10 Febbraio Catania” Luigi Provini: “Credo sia stato un bel pomeriggio, lo dimostra la grande partecipazione di persone. Ringraziamo tutti coloro che hanno voluto dedicare parte del loro tempo per ricordare i martiri italiani”.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA