Accoglienza

Tre navi da crociera e 5.000 turisti domani a Messina

30 set 2014 - 19:32

MESSINA - Giornata intensa quella di domani, 1° di Ottobre, per il porto messinese, che vedrà l’approdo di ben tre navi da crociera internazionali, per un totale di circa 5.000 turisti.  Tra le 7 di mattina e le 19, infatti, il porto ospiterà la nave Horizon, della compagnia Pulmantur, la Grand Celebration della Costa Crociera e la Serenade of the Seas (la più grande, circa 294 metri) della Royal Caribbean.

C’è poco da mettere in dubbio, dunque, riguardo all’interesse degli armatori internazionali nei confronti del porto di Messina, che mantiene la sua posizione tra i primi 10 porti crocieristici italiani del 2014. Una buona notizia in un mare incerto, considerando che negli ultimi anni importanti compagnie americane hanno abbandonato le rotte mediterranee. Senza contare che, secondo le ultime analisi presentate alla recente fiera del crocierismo mediterraneo svoltasi a Barcellona, l’anno che sta per concludersi farà registrare in tutti i grandi porti italiani (Genova, Venezia, Livorno, Napoli, Civitavecchia, ecc.) un notevole decremento dei flussi.

Toccherà alla città di Messina assicurare ai turisti un’adeguata accoglienza, nel tentativo di mantenere i flussi turistici costanti. L’autorità portuale di Messina ha già preparato, in collaborazione con la Capitaneria di porto e con il gestore del terminal crocieristico, tutti i servizi a terra per consentire che domani le operazioni portuali si svolgano nel modo più ordinato, sicuro e confortevole possibile. L’AP di Messina invita dunque tutti gli operatori cittadini a offrire un’immagine che renda giustizia alla città del suo immenso patrimonio naturale e storico-architettonico, allo scopo di invogliare i turisti/crocieristi e gli armatori a ritornare a far visita alla città peloritana.

Commenti

commenti

Mirko Regalbuto



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento