Tragedia

Nuovo naufragio nel Mediterraneo, 31 morti tra cui molti bambini

++ Migranti: naufragio Libia; sono 5 e non 7 le vittime ++
24 mag 2017 - 17:40

PALERMO – Tragedia nel Mediterraneo, dove stamattina sono morti almeno 31 migranti dopo il naufragio di un barcone, che pare si sia inclinato su un fianco imbarcando acqua e affondando. Almeno 200 persone sono finite in acqua prima che arrivassero i soccorsi. Si temono altri morti fra i molti dispersi.

L’incidente è avvenuto questa mattina a largo del porto libico di Zuara, a 30 miglia dalle coste libiche. Sul barcone viaggiavano 500 persone dirette in Italia e tra questi tantissimi bambini. 

Le ricerche di altre persone finite in acqua, sono coordinate dalla guardia costiera di Roma.

In zona stanno operando nave Fiorillo, della stessa Guardia Costiera, un rimorchiatore e una nave di un’organizzazione non governativa, ma si sta aspettando anche l’intervento di altri mezzi navali per la ricerca di altri superstiti.

Ancora in corso le operazioni di soccorso per le altre persone rimaste sul barcone.

Foto: ANSA

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA