Droga

Nascondeva la marijuana tra le susine e le albicocche, un arresto a Partinico

6 lug 2016 - 10:46

PARTINICO -  Si confondeva nella vegetazione di macchia mediterranea che costeggia contrada Pollastra, la piantagione di cannabis avvistata da un elicottero del nono Elinucleo Carabinieri di Palermo.

I Carabinieri della Stazione di Trappeto, a bordo dell’aeromobile, hanno scoperto una piantagione di canapa coltivata da Salvatore Spinnato, 45enne partinicese, già conosciuto alle forze dell’ordine

Grazie ad una perlustrazione aerea, i Carabinieri avevano notato una serie di “arbusti” un po’ insoliti posizionati accanto ad un canneto in via dei Mulini, nei pressi del depuratore. L’immediato controllo dell’area, ha confermato i sospetti dei Carabinieri: si trattava proprio di una coltivazione di marijuana, con piante alte circa 1 metro, munita di impianto di irrigazione automatico.

La zona umida e particolarmente ricca di acqua ha di fatto permesso una crescita rigogliosa delle piante di marijuana, che erano quasi pronte per essere tagliate e avviate al processo di essiccazione. La rigogliosità degli arbusti è stata favorita anche dalle specifiche conoscenze dell’agricoltore che aveva ben curato le piante per la fioritura.

I carabinieri, intervenuti subito dopo l’avvistamento, hanno sorpreso l’uomo con le mani nel sacco; questi ha ammesso di essere il “coltivatore diretto” e non ha opposto alcuna resistenza all’arresto.

Le piante, complessivamente 185, erano ben nascoste tra coltivazioni di susine e albicocche, stratagemma adottato per proteggerle da “occhi indiscreti”. Solo l’osservazione dall’alto ha consentito di individuarle. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, l’arrestato e stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida.

Intanto continua incessante il contrasto, da parte dei Carabinieri, al fenomeno della coltivazione di cannabis. Dall’inizio dell’anno, infatti, i militari della Compagnia di Partinico hanno scoperto 7 piantagioni, con il sequestro di 1.452 piante e 20 kg. di marijuana, arrestando 8 persone. 

Omar Qasem



© RIPRODUZIONE RISERVATA