Criminalità

Nascondeva una calibro 7,65 dietro la lavatrice: arrestato 52enne palermitano

pistola
23 giu 2016 - 12:02

PALERMO - Ieri, in tarda serata,  i carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per il reato di detenzione illegale di arma clandestina, Liborio Augello, 52 anni di Palermo, da oggi sottoposto alla Sorveglianza Speciale di Pubblica Sicurezza.

L’uomo, a seguito di una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di una pistola calibro 7,65 con marca e matricola abrasa e sette proiettili dello stesso calibro e con un silenziatore.

L’arma è stata rinvenuta all’interno del bagno, nascosta dietro la lavatrice e custodita in un astuccio di colore nero insieme ai 7 proiettili, 2 dei quali inseriti nel serbatoio dell’arma, verosimilmente per avere l’arma da fuoco “pronta all’uso”.

Il silenziatore era occultato all’interno del giubbotto che l’uomo indossava al momento del controllo.

L’uomo  stato portato nel carcere “Pagliarelli” così come disposto dalla Autorità giudiziaria.

Sull’arma sono a lavoro gli uomini del Ris di Messina che dovranno accertare se sia stata utilizzata per commettere delitti.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA