Tragedia

Muore al pronto soccorso: altro caso di malasanità siciliana?

malasanità
24 ott 2016 - 14:17

Palermo – Va all’ospedale perchè non si sente molto bene, aspetta al pronto soccorso per quattro lunghi giorni in attesa di essere ricoverato in reparto per degli accertamenti, ma non ce la fa. Altro caso di malasanità in Sicilia?

Pietro Faugera, pensionato delle Ferrovie dello Stato, residente nella zona del Villaggio Ruffini, aveva 63 anni, quando accusa un malore e si reca al pronto soccorso dell’ospedale Cervello di Palermo, dove rimane 4 giorni in attesa di essere ricoverato, ma muore.

L’uomo aveva un enfisema e un pace maker. La reazione dei parenti è stata immediata e hanno presentato denuncia ai carabinieri: il medico legale ha controllato il cadavere, ma non è stata predisposta alcuna autopsia della salma per capirne le cause del decesso; i carabinieri hanno iniziato degli accertamenti sul caso. 

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA