Estate

La “movida” catanese: tra il centro e le località balneari

Presa da: www.at
Presa da: www.at
16 lug 2016 - 06:03

CATANIA - Ormai è estate piena, il grande caldo e l’afa degli ultimi giorni lo hanno manifestato bene.

Ed è così che adesso comincia un periodo particolare dell’estate catanese in cui, con l’arrivo delle tanto attese vacanze, il centro città inizia sempre più a spopolarsi, tra chi si sposta nelle vicine località balneari, e chi invece parte per il tanto desiderato ed atteso viaggio estivo.

Questo periodo, che va dai primi di luglio fino alla fine di Agosto, fa si che, a causa dell’incessante caldo, la “movida” catanese si sposti dalle vie del centro città ad altre zone, preferibilmente balneari, dove l’aria è certamente più “rinfrescante”.

Le zone più amate dai cittadini catanesi nel periodo estivo sono senz’altro le aree costiere come il lungomare di Catania o il lungomare di Aci Castello che si snoda sino al caratteristico porticciolo di Acitrezza, uno dei posti preferiti dal catanese.

Sempre in auge rimane, comunque, il lungomare “Playa”: intasato di giorno per i numerosissimi lidi distribuiti lungo il viale Kennedy e sovraffollato di notte per le varie serate che coinvolgono prevalentemente un pubblico molto giovane.

In tutto ciò il centro città, il luogo in cui la movida la fa da padrona in tutte le altre stagioni dell’anno, si svuota in questo periodo a causa del grande caldo che attanaglia tutta la zona di “Piazza Teatro Massimo”, il cuore della vita notturna catanese.

“Noi abbiamo la consapevolezza che d’estate la situazione è nettamente diversa rispetto alle altre stagioni - afferma il titolare di un pub del luogo -. In questo periodo si perdono molti più clienti che preferiscono emigrare in altre zone, lasciando il centro a volte del tutto deserto“.

“Gli incassi in questo periodo – continua –  possono arrivare addirittura a dimezzarsi o anche a diminuire di percentuali maggiori, ma chi apre un’attività in questo settore conosce questi rischi e suo malgrado deve conviverci riuscendo a trarne sempre il massimo beneficio possibile, soprattutto in questi momenti abbastanza delicati”.

Fortunatamente, comunque, viviamo in una delle città più belle e caratteristiche d’Italia che vive di turismo. Sono infatti tantissimi i turisti, che proprio in questo periodo si ritrovano a visitare la nostra città animando la movida notturna – conclude – in tutte le zone più caratteristiche del centro di Catania”.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA