Inciviltà

Con la moto all’interno della riserva naturale del fiume Platania: la denuncia di Mareamico. IL VIDEO

Immagine
29 mag 2017 - 08:42

AGRIGENTO - Ieri, intorno le ore 12, un motociclista è penetrato dentro la riserva naturale del fiume Platani ed è arrivato in spiaggia.

È entrato dal bosco, ha percorso tutta la spiaggia della riserva, ha ammirato il fiume platani e si è diretto sul sentiero che porta alla necropoli archeologica di Eraclea Minoa, tra decine e decine di bagnanti esterrefatti.

“Praticamente l’incivile motociclista ha percorso in moto l’itinerario che le associazioni ambientaliste utilizzano, per far conoscere ai ragazzi delle scuole, le bellezze naturalistiche di questi luoghi. È necessario scoprire l’identità del trasgressore e consegnare il suo nome al pubblico ludibrio, al fine di dare un segnale di legalità al territorio e per evitare che questi fatti incresciosi si ripetano”.

Proprio per questo motivo Mareamico ha presentato un esposto/denuncia ai carabinieri di Ribera e alla Forestale, Ente gestore della riserva del fiume Platani

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA