Aggressione

Un morso al piede: bimba di 18 mesi azzannata da un pitbull

pitbull
31 gen 2015 - 10:03

SCICLI – Tragedia sfiorata a Scicli, nel ragusano, dove una bimba è stata azzannata da un pit-bull.

Nella serata di ieri in via Sant’Antonio, nel centro storico di Scicli una bambina di 18 mesi che si trovava in braccio al proprio genitore, è stata aggredita da un cane di razza Pitbull, di proprietà di uno sciclitano di 52 anni.

Sul posto, in ausilio ai vigili urbani, è intervenuta una pattuglia della tenenza dei Carabinieri di Scicli in servizio di pattuglia accertando che, in particolare, la piccola mentre era in braccio al padre veniva azzannata al piede dall’animale lasciato libero e privo di museruola.

La bambina è stata trasportata dal padre presso l’ospedale Civile di Scicli, dove è stata giudicata guaribile in 3 giorni. Il proprietario del cane, per tutta risposta si è rifiutato di consegnare l’animale e si è barricato in casa.

L’immediato intervento dei Carabinieri ha consentito di prelevare l’animale ed affidarlo a una persona idonea in grado di custodirlo in attesa di una collocazione definitiva presso strutture veterinarie convenzionate.

Il proprietario è stato ricoverato in regime di trattamento sanitario obbligatorio presso il reparto di psichiatria dell’ospedale di Scicli.

Ecco il servizio nei telegiornali di VideoMediterraneo:

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento