Malasanità

Morì per infarto intestinale non diagnosticato: 3 medici a processo per omicidio colposo

ospedale_agrigento
20 gen 2017 - 11:13

AGRIGENTO - Sono stati rinviati a giudizio tre dei quattro medici dell’ospedale San Giovanni di Dio accusati di omicidio colposo. Salta, invece, l’accusa per il quarto. 

Sono queste le disposizioni del giudice dell’udienza preliminare di Agrigento, Alessandra Vella, che porteranno Antonio Maniscalco, Danilo Turco e Michele Castellano sotto processo dal 23 marzo. Prosciolto Alessio D’Angelo.

Agli imputati è stato contestato il reato di omicidio colposo perché non avrebbero diagnosticato per tempo l‘infarto intestinale che ha provocato la morte del paziente Antonio Carlino, 48 anni

L’uomo perse la vita il 26 maggio del 2015 tre giorni dopo il ricovero, nel reparto di rianimazione. Fu l’esposto dei familiari a permettere l’avvio del’inchiesta.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento