Cerimonia

Monreale: ricordato il comandante Basile, ucciso il 4 maggio di 36 anni fa

Commemorazione comandante Basile
4 mag 2016 - 17:10

MONREALE - Oggi mercoledì 4 maggio ricorre il 36° anniversario dell’omicidio di Emanuele Basile, capitano dei Carabinieri.

Proprio la sera del 4 maggio, il capitano Basile partecipava insieme con la famiglia alla ricorrenza del SS. Crocifisso, manifestazione festosa tipica di Monreale. Una volta di ritorno in caserma con la moglie e la piccola bambina in braccio, fu barbaramente ucciso da tre sicari.

Alle 11 di stamani in via Pietro Novelli, luogo dell’eccidio, sono stati resi gli onori militari e sono state deposte due corone di fiori sulla lapide che ricorda l’ufficiale dell’arma ucciso dalla mafia.

Alla cerimonia, tra i presenti, il prefetto di Palermo Antonella De Miro, l’arcivescovo di Monreale mons. Michele Pennisi, il comandante interregionale dei Carabinieri “Culqualber” Silvio Ghiselli, il presidente del Tribunale di Palermo Salvatore Di Vitale, il questore di Palermo Guido Nicolò Longo, il sindaco di Monreale Piero Capizzi, l’associazione nazionale Carabinieri e l’associazione Nazionale Polizia di Stato di Palermo e Monreale.

Commemorazione comandante Basile (1)

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA