Accusa

Molotov contro coppia di fidanzati, fermato il presunto responsabile

molotovcocktail
13 ott 2016 - 09:40

PALERMO - L’attentatore della giovane coppia di fidanzati nel casolare di Ciaculli potrebbe avere già un nome e un volto.

La Polizia ha fermato un 67enne, Benedetto Fici, con l’accusa di duplice tentato omicidio, lesioni aggravate e porto abusivo di armi da guerra.

Il fermato è risultato essere, inoltre, parente della proprietaria di un terreno vicino a quello che occupavano i due fidanzati.

I fatti risalgono a lunedì scorso: una giovane coppia di fidanzati aveva piazzato una tenda da campeggio all’interno di un casolare della borgata palermitana di Ciaculli quando un uomo, armato di una bottiglie incendiarie si è accanito contro di loro. 

Le due vittime, Umberto Vittorio Geraci, 22 anni, tuttora in prognosi riservata, e la sua ragazza, Ernesta Jessica Modica, di 23, sono rimaste gravemente ustionate.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA