Incidente

Modica, muore indiano dopo aver perso il controllo del ciclomotore

IMG_3132
20 mag 2016 - 18:09

MODICA - Ancora tragedie della strada. Nel primo pomeriggio un altro incidente mortale si è registrato stavolta in contrada Abremi, territorio di Modica. A perdere la vita un uomo di nazionalità indiana, 45 anni, dipendente di un’azienda agricola del posto.

La vittima era alla guida di un ciclomotore quando ne ha perso il controllo, finendo al suolo violentemente. Nonostante gli immediati soccorsi, per lui non c’è stato nulla da fare nonostante indossasse il casco. Sul posto la polizia locale di Modica.

L’uomo era in Italia da un paio di anni. Lascia la moglie e due figli che si trovano in India. Dopo l’impatto, si sarebbe rialzato, ha tolto il casco ed è caduto a terra privo di vita, sicuramente per le gravi lesioni riportate. Lavorava in un’azienda agricola del posto, alzandosi ogni mattina alle 4,30 per potere guadagnare e mandare soldi alla famiglia. Sul posto il medico legale Giuseppe Bonomo e l’infermiere legale, Francesco Lucifora. Per il riconoscimento è stato contattato un connazionale residente a Modica.

singh

 

Il pubblico ministero, Bisello, ha disposto il trasferimento del cadavere nell’obitorio del cimitero.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA