Follia

Modica, lasciato dalla ragazza va sotto casa per bruciarle il motorino

polizia
9 gen 2016 - 12:25

MODICA - Un 32enne modicano incensurato – S.G. le sue iniziali – ha tentato lo scorso 6 gennaio di bruciare il motorino della ex fidanzata portando con sé un bidoncino di benzina.

Il gesto sarebbe stato dovuto alla fine della relazione avvenuta proprio nei giorni precedenti e l’uomo in preda ai fumi dell’alcol, si era determinato a vendicarsi avvisando la ex delle sue intenzioni per telefono.

La donna che si trovava fuori casa dopo aver telefonato alla polizia ha chiesto un passaggio ad un amico precipitandosi immediatamente a casa dove, a pochi metri ha visto S.G. che teneva in mano il contenitore con la benzina.

Da qui nel tentativo di fermarlo e dissuaderlo dalle sue intenzioni lo ha raggiunto cercando di togliergli dalle mani il bidoncino. con l’aiuto dell’amico che l’aveva accompagnata.

L’uomo, però, ha minacciato i due di dargli fuoco ma – fortunatamente – non è accaduto nulla. La benzina si è versata a terra ed è finita anche addosso alla donna. 

L’intervento della polizia ha permesso di bloccare l’ex fidanzato che è stato denunciato per il reato di minaccia aggravata nei confronti della donna e dell’amico di quest’ultima, che, tuttavia, non intendevano sporgere querela nei suoi confronti.

Andrea Sessa



© RIPRODUZIONE RISERVATA