Giallo

Modica: cadavere di un uomo nella sua abitazione nel centro storico

carabinieri
4 feb 2017 - 18:00

MODICA -  Da giorni non si era visto e non si avevano sue notizie. Non rispondeva alle chiamate e i vicini non lo avevano più visto. Un familiare preoccupato per l’assenza, ha lanciato l’allarme avvisando i carabinieri, che con l’aiuto dei vigili del fuoco, hanno sfondato la porta e sono entrati nella casa dell’uomo.

L’uomo, A.P., sessantenne, è stato rinvenuto cadavere nella sua abitazione in Corso Umberto, per ora le cause della morte pare siano naturali, ma il reale riscontro lo si avrà con l’autopsia. L’uomo presentava ancora parziali segni di una precedente aggressione da parte di un gruppo di giovani, che successivamente è sfociata in una denuncia presentata dalla vittima stessa.

Pare non ci sia correlazione tra questo episodio di qualche settimana fa e la morte, ma i carabinieri, che si stanno occupando del caso, vogliono sgomberare il campo da ogni possibile dubbio.

Sul posto presenti anche il 118 e il magistrato inquirente.

 

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA