Criminalità

Paura nel Siracusano, gambizza un uomo: arrestato 20enne

carabinieri
17 ott 2016 - 12:13

SIRACUSA - Momenti di tensione nelle prime ore di ieri a San Focà, nei dintorni di Priolo, dove un uomo ha ricevuto un colpo di pistola alla caviglia sinistra per motivi ancora in fase di accertamento.

L’uomo che ha colpito la vittima è Micheal De Simone, incensurato di Priolo di 20 anni, che ha esploso due colpi d’arma da fuoco, uno in aria e l’altro, appunto, contro la vittima.

Dopo gli spari, l’imputato ha abbandonato l’arma in un campo cercando di darsi alla fuga. Tempestive le ricerche dei carabinieri che sono riusciti a trovare l’aggressore ed il fratello, Paolo De Simone, in possesso di 84 grammi di cocaina, 85 grammi di hashish, 266 grammi di marijuana e vario materiale per il confezionamento delle dosi.

L’arma e le sostanze stupefacenti sono sequestrate, mentre i due fratelli sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. Per la vittima la lesione alla caviglia sinistra è stata giudicata guaribile in 30 giorni.

Carlo Marino



© RIPRODUZIONE RISERVATA