Mafia

Minacce di Riina a don Ciotti: archiviata l’inchiesta

Riina
14 giu 2017 - 18:49

PALERMO - Alla fine il caso è stato archiviato.

Si parla dell’episodio che vede coinvolti il boss Totò Riina e il sacerdote don Luigi Ciotti, fondatore dell’associazione Libera, creata per combattere e divulgare i valori contro la mafia.

Secondo l’accusa, infatti, Riina avrebbe mandato delle minacce a don Ciotti mentre era detenuto nel carcere di Opera, a Milano. Secondo quanto affermato dal giudice per le indagini preliminari di Milano, Anna Magelli, Riina non aveva la possibilità di far recapitare alcuna minaccia al sacerdote.

La conversazione è stata intercettata nel settembre del 2013 all’interno della casa circondariale nel corso di alcune indagini sul caso Stato-Mafia. Riina avrebbe chiesto a un affiliato di organizzare l’omicidio di don Ciotti.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA