Viaggi

Migliorare il “turismo naturalistico” si può: ecco il progetto “Trek & kids”

escursione trekking trek and kids
2 giu 2016 - 15:48

PALERMO - Sicilia, ricca di bellezze naturali e culturali. La domanda da anni è sempre la stessa: perché non puntare sul turismo naturalistico?

Questo è l’obiettivo prefissato dal progetto “Trek & kids”, che mette a disposizione dell’utenza numerose strutture che offrono escursioni e che basano il loro turismo sull’interesse per la natura con un occhio di riguardo per le famiglie con bambini. Il piano è co-finanziato dall’assessorato al Turismo della Regione siciliana e dal ministero dei beni e delle attività Culturali e del Turismo.

Gli appassionati di questo genere di viaggi possono usufruire del portale trekandkids.it, all’interno del quale possono trovare tutte le informazioni necessarie, oltre che la possibilità di ottenere la fornitura utile a fare trekking. 

Al progetto hanno aderito ben quindici operatori turistici e vari alberghi, agriturismo, bed&breakfast e case vacanze. Tutte strutture ricettive che hanno seguito un corso di formazione e assistenza tecnica per migliorare questo tipo di servizio.

Ma non finisce qui, perché il progetto dovrebbe essere esteso anche a chi viaggia con gli animali.

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA