Fatalità

Migliorano le condizioni della ragazza e del bambino aggrediti da pitbull a Palermo

pitbull
13 feb 2016 - 09:26

PALERMO - Migliorano le condizioni di salute di una ragazza e di un bambino aggrediti ieri da un cane randagio in via Papa Sergio, nella zona dell’Arenella, a Palermo.

Un pitbull ha preso di mira prima il piccolo e subito dopo la giovane, che ha cominciato ad urlare richiamando l’attenzione dei passanti.

Il cane è stato inseguito, bloccato e legato ad un palo.

Sul posto insieme al personale del 118 sono giunti gli agenti della polizia municipale. A riportare le ferite più gravi il bambino.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA