Disperazione

“Io mi ammazzo”: annuncia il suicidio su Facebook, ma viene salvato

facebook
10 giu 2016 - 18:25

FERLA - Ha provato a farla finita, tentando il suicidio nella casa dei nonni a Ferla, ma prima ha reso pubbliche le sue intenzioni su Facebook. 

Parliamo di un uomo di 46 anni, originario di Solarino, che oggi ha spaventato tutti i suoi “amici”, veri o presunti, iscritti al social network più in uso tra i giovani e meno giovani.

Gli è bastato pubblicare un semplice post sulla sua bacheca, per innescare l’intervento del 112 chiamato da chi aveva letto i vari messaggi dell’uomo.

Si è trattato di un vero e proprio tam tam mediatico che ha permesso anche ai militari della stazione di Ferla di raggiungere il posto in modo tempestivo così da bloccare l’uomo per evitare che tentasse l’insano gesto.

Non si conoscono ancora i motivi che hanno portato l’uomo ad agire in questo modo. Il 46enne non ha riportato alcuna lesione ma è stato comunque trasportato all’ospedale civile di Lentini.

Non è la prima volta che qualcuno chiede aiuto in questo modo insolito. Oggi, almeno, c’è stato il lieto fine.

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA