Assalto

Mette a segno due rapine a distanza di pochi minuti ma viene individuato immediatamente. IL VIDEO

polizia
10 ago 2015 - 13:13

CATANIA – Ha tentato la rapina in due esercizi commerciali ed ha cercato di far perdere le sue tracce, ma le indagini della polizia hanno consentito di risalire al malvivente.

Carmelo Giovanni Musumeci, 45 anni, è stato arrestato dalle forze dell’ordine dopo aver provato a rapinare a distanza di poco tempo un negozio di telefonia e una farmacia. 

Lo scorso 6 agosto, l’uomo ha fatto irruzione in un centro vendite di cellulari con in testa un casco. Dopo aver fatto capire di essere armato, ha minacciato la cassiera costringendola a consegnarli il contenuto della cassetta. in seguito alla risposta negativa per la mancanza di denaro, Musumeci ha aperto con la forza la cassa e, una volta aver verificato l’assenza di soldi, è scappato via.

A distanza di qualche minuto, quindi, ha proceduto allo stesso modo all’interno di una farmacia, questa volta ottenendo maggior successo e scappando a bordo di uno scooter rosso con il bottino. Tuttavia, gli agenti erano già sulle sue tracce.

La descrizione della commessa e dei clienti nel negozio di telefonia e quella successiva delle persone presenti nella farmacia hanno consentito infatti di risalire alla sua persona. Musumeci è stato trovato nella sua abitazione con 230 euro e vestito ancora con la camicia azzurra descritta dalle vittime.

I soldi sono stati restituiti alla farmacista, mentre il malvivente è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza.

Commenti

commenti

Andrea Lo Giudice



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento