Emergenza idrica

Messina, installati due tubi: ritorno alla normalità previsto in 48 ore

frana-Calatabiano-condotta-idrica-Messina-acqua-siccità-1
25 lug 2016 - 09:41

MESSINA - Ancora 48 ore circa e la situazione dovrebbe tornare alla normalità. Ieri, a Messina, l’acqua è tornata a singhiozzi. Da questa mattina, invece, le cose sono migliorate.

Dopo l’incendio a Calatabiano, che ha distrutto ben 4 tubature, lasciando a secco la città dello Stretto, i tecnici hanno lavorato duramente per ripristinare in tempi brevi il servizio. Nella notte è stato installato un nuovo tubo, che, insieme a quello montato ieri sera, dovrebbe garantire un flusso complessivo di circa mille litri d’acqua. Certo, non tanti, ma questo può bastare per tamponare ed evitare una nuova emergenza idrica in provincia di Messina.

In base ai tempi e ritmi di lavoro, i tecnici prevedono che il servizio dovrebbe tornare alla normalità entro due giorni. Intanto, si cerca ancora di far luce su quanto accaduto: l’incendio, infatti, sembra essere stato di natura dolosa.

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA