Lavori

Messina senza acqua per 24 ore. L’Amam: “Cercheremo di ridurre i disagi”

acqua
24 ago 2016 - 11:05

MESSINA - Non sembra trovare pace la città di Messina che rimarrà ancora senza acqua per 24 ore. Questa volta, però, il disservizio sarà dovuto ad interventi di riparazione di una condotta dell’acquedotto di Fiumefreddo, precisamente a Calatabiano, in località Portella San Giorgio.

La situazione, quindi, sembra essere sotto controllo dopo gli avvenimenti degli ultimi mesi che hanno più volte messo in ginocchio interi quartieri della città a causa dell’emergenza idrica. 

I problemi più gravi si sono verificati a partire dalla fine dello scorso ottobre, quando a causa di frane nella zona di Calatabiano intere tubature hanno ceduto determinando disagi.

A confermare che il centro cittadino rimarrà quasi a secco per un giorno è stata l’Amam, l’azienda meridionale acque di Messina, che ha spiegato che “per i lavori il flusso idrico da Fiumefreddo verso la città di Messina verrà sospeso, per la durata di 24 – 36 ore”.

C’è da dire che sempre l’Amam, con l’aiuto della fornitura idrica dell’acquedotto dell’Alcantara, conta di ridurre al minimo i disagi alla popolazione, cercando di assicurare un’erogazione ridotta nella rete cittadina: 200 litri al secondo arriveranno proprio dall’acquedotto dell’Alcantara, altrettanti i consueti dall’acquedotto della Santissima e 100 litri al secondo dai pozzi.

Un totale di circa 500 litri al secondo rispetto ai soliti 1200.

Vittoria Marletta



© RIPRODUZIONE RISERVATA