Processo

Otto mesi di coma dopo il parto, poi la morte: anestesista assolta a Mussomeli

ospedale-mussomeli2
9 lug 2016 - 12:39

MUSSOMELI - Barbara Carmisciano è morta il 25 agosto 2011: un coma lungo otto mesi se l’è portata, dopo il parto.

A distanza di quasi 5 anni piovono accuse su Ersilia Fornaciari, anestesista in quella tragica giornata.

Nonostante la sentenza del giudice Antonio Napoli per cui “il fatto non sussiste“, a carico della professionista il pm Claudia Pasciuti ha chiesto una condanna di 2 anni e 6 mesi di reclusione.

Il marito della donna di Villalba, Salvatore Loggia e tutore del figlio, Vincenzo Pio si sono quindi costituiti in dibattimento nella veste di parte civile.

Omar Qasem



© RIPRODUZIONE RISERVATA