Store

Mercatone Uno: le sedi siciliane stanno per chiudere

Protesta sindacati
La protesta dei sindacati per salvare la raffineria di Gela
25 gen 2015 - 18:29

SICILIA – I tre punti vendita siciliani del Mercatone Uno, la famosa azienda di distrubuzione di mobili ed altri complementi d’arredo ha presentato al tribunale di Bologna una “domanda prenotativa di ammissione alla procedura di concordato preventivo”.

Le sedi dei punti vendita che verranno presto chiuse sono a Carini, Catania e Palermo.

All’orizzonte dunque una nuova stangata lavoro per la Sicilia. Un’altra azienda che sembrava florida e in buona salute chiude i battenti, costringendo alla disoccupazione decine di lavoratori e in condizioni di estremo disagio le loro famiglie.

I sindacati si sono subito mobilitati e hanno chiesto un incontro urgente in Prefettura per vedere di trovare qualche soluzione. Ma non c’è grande ottimismo.

Commenti

commenti

Alessandra Modica



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento