Violenza

Medico invita alla calma il paziente: aggredito a calci e pugni

medico-ambulatorio
7 gen 2017 - 08:45

CANICATTÌ - Stanco di aspettare accende un diverbio con un medico, poi si arriva alle mani.

Ha dell’assurdo, anche se non è la prima volta che in Sicilia si assiste a una scena del genere, quanto accaduto all’ospedale Barone Lombardo di Canicattì, dove un medico è stato aggredito dai figli di un paziente. 

L’uomo, infatti, si era recato al pronto soccorso per dei malori. In attesa dei risultati clinici, però, avrebbe risposto malamente al medico. Quest’ultimo, dunque, gli avrebbe chiesto di mantenere la calma: risposta poco gradita che ha fatto scattare l’”ordine” ai figli di aggredirlo.

I due, quindi, hanno preso a calci e pugni il medico. Fortunatamente, però, la polizia è intervenuta in tempo per sedare gli animi ed evitare conseguenze peggiori.

Commenti

commenti

Redazione NewSicilia



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento